Eppur ci sei…

Eppur ci sei

cosi’ lontano ma vicino

che ne accarezzo contorno

quasi sentendo la dolcezza

che ogni gesto puo’ significar.

Eppur ci sei

cosi’ vicino che…vibri

di quella vita che non t’appartiene

che fa di te la morte

che fa di te la paura.

Eppur ci sei

glorioso nella fantasia

che assume ogni volta

la realta’ dei ricordi

ascolto di cio’ che hai vissuto.

Eppur ci sei

prepotente ancor della mia vita

per quel bisogno dentro

d’averti ancora tutto mio

intrecciato di sognalita’.

Eppur ci sei

intero d’anima brillosa

che insieme a me e’ stata

la meraviglia d’un regalo

ogni volta che me l’hai permesso.

Eppur ci sei

principesco di te stesso

rifiuto che e’ consapevolezza

d’esser stata per te

la meraviglia che hai aspettato

tutta la vita che ora riesci a negare…

  (1269)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag