Molto di piu’…

E si’…si direbbe comunque

che le…illusioni d’essere

accompagnino stoltamente

nel non aver compreso quasi nulla

di tutti gli aggiustamenti porti

per poter esser degni dell’indegnita’

nel cospetto della propria elevazione

ad esser poi…molto di piu’.

Molto di piu’…paragonabile

allo sconosciuto sapere intriso

mentre ne dissolvi attraversando

nel velo pietoso verso noi stessi

di non aver coraggio d’esistere

nella massima naturalezza

che certo non s’identifica nel sorretto

quando cio’ comporta l’abbandono.

E’ un abbandono necessario

alle cosita’ poco importanti

di quel che dico di me stesso

nel classificar…”io sono”

quando tutto porta alla dissolvenza

mentre t’avvii ad esser altro

di cio’ che molto di piu’ e’ il noi.

Il me…il te…mentre cercano se’

ecco che…l’illusione di farlo

comporta il dolore d’abbandonare

quella trasparente vulnerabilita’

cosi’ propesa al meglio d’ognuno

che respirar tale ampiezza

e’ cio’ che reale e’…

  (392)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag