L’ odore…

L’odore d’erba rupestre

sale alle nari d’intensita’

raccolta dalla facolta’

d’esser propesi verso l’ignoto

quando anche un’odore

t’identifica nel paesaggio

rubato di…ricordi antichi

che sono emergenti dentro da

…un’odore.

A volte sentiamo dentro

afferrare la sensazione

d’un emozione provata

nel vicino…nel lontano…nell’attimo d’ora

persino di una pelle che hai amato

entrata nelle sinapsi vegetative

dei riposti che fanno male

quando ricordare e’ ancora dolore

quando ricordare e’ anelo d’attese

come se quell’odore cosi’ infilato

fosse una comunicazione altra

che ti e’ famigliare perche’ la conosci

che ti e’ regalosa ancora di verita’

per quanto ci sono ricordi indelebili

anche e solo della scia…odore che e’ tuo.

L’odore d’erba rupestre

e’ stamane chiaro nel naso

per quella sensazione provata gia’

d’averlo ascoltato chissa’.

L’odore d’erba rupestre

e’ sboccio dentro di amore residuale

quando anche cosi’ capisci di piu’…

  (425)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag