Lentamente…

Ti penso con mestizia

quasi triste dentro

perche’ non capisco

nella ragione…non accetto

nell’anima…molto ti capisco.

Cio’ che non accetto

e’ che vivi si e’ morti

e cio’ e’ un conticino

assurdamente sbilanciato

che davvero mi fa rabbia

perche’ mi fa arrendere

con l’evidente volonta’

…d’esser morti.

Il dolore di vivere

fa morire le persone

rendendole perdenti

senza piu’ orgoglio di se stessi

senza piu’ legittimanti arrivi

perche’ non si vuole vivere.

Lentamente si diventa cosi’

senza piu’ attese o sorprese

anzi quando arrivano

si scappa nel buco piu’ profondo

dove leccarsi ferite vecchie e nuove

sembra il compito scelto per demordere

quel desiderante che e’ vita ancora

nel volerla scegliere la vita

nel volerla vivere la vita.

Ti penso con amore ed affetto

mentre vorrei essere un arrivo

in una partenza nuova…

 

  (1047)

5 thoughts on “Lentamente…

  1. I love your blog.. very nice colors & theme.
    Did you make this website yourself or did you hire someone to do it for you?

    Plz answer back as I’m looking to construct my own blog and would like to find out where u got this from.
    many thanks

  2. That is really attention-grabbing, You’re a very skilled blogger.

    I have joined your feed and look forward to searching for more of your fantastic post.
    Also, I’ve shared your web site in my social networks

  3. Hi, I do think this is a great blog. I stumbledupon it ;) I
    am going to come back once again since I saved
    as a favorite it. Money and freedom is the greatest way to change,
    may you be rich and continue to help others.

  4. Asking questions are actually fastidious thing if you are not understanding anything totally, except
    this post provides pleasant understanding yet.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag