Non c’e’ addio…

Restano a volte

…quelle abitudini

nelle attese d’un trillo

nell’arresa d’invisibilita’

nel cercare consistenza

nella coerenza d’un percorso

quello fatto di “pancia”

ascoltando solo l’anima.

Restano poi…quel ritrovarsi

a ricordare come…passato

le cose e sensazioni provate

a dimostrarti di volerle ancora

desiderabili di corsa dentro

quando seguire anima e’ cio’

…andare incontro ad emozione

non calcolando nei pensieri

in quella mente mentitrice

che copre sempre l’immagine dentro

di quella spontanea corsa

incontro a te stesso nell’altro

ogni volta sentendo quel sincronico

nell’abisso che unisce le similitudini

mentre il dolore da verificare

rimane l’amplesso di morte

quando da vivi si muore alla vita

quando restano dentro le bellezze

quelle gemme cintose di vittoria

mentre le hai specchiate davvero

negli addii…ogni volta

mentre non c’e’ addio… (394)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag