Del risveglio…

Il canto sparso del risveglio

incontra il giorno nuovo

che nasce ogni volta

nell’accoglienza all’ascolto

di quella naturalezza

cosi’ integra e perfetta

d’un Universo cosi’ premiante.

Quanti doni mai visti

nel correre dentro la vita

così’ densa di solezza

nel negarsi amore intenso

che regna invisibile sempre

mentre ti chiama l’intorno

ad essere considerato con chiarezza

nello specchiare la nullita’

d’ogni gesto arrecante altro.

Correre incontro alla vita

sente della profonda immersione

di quei dettati d’anima

cosi’ predisposta al canto

quello personale d’ognuno

che incide nel proiettarsi

quella specialita’ d’esser vivi

anche se percorrere la sintonia

d’un giorno vissuto nella considerazione

come fosse il tuo ultimo

quello che segna del tuo vivere

quella speciale tua scelta

d’esser canto libero

come d’uccelli udito proprio d’attimo…

  (495)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag