Il solco…

La scia nelle onde

sembra il solco di strada

che anche nell’immenso

d’un divenire bellezza

nell’oltremodo variabile

sembra nel vento sferzante

quel gusto del ritrovare

quella liberta’ insita

nei moti della natura

cosi’ insegnante di segreti

che vengono ignorati

…palesemente

quasi che…non dare importanza

all’ineffabile prodotto

ci elevi non d’intelligenza

ma solo di giudizio errato

che sempre diventa protagonista

di prigioni non solo intellettive

ma addirittura reali assai

piu’ di quelle verita’ bugie

introiettate come principi

che neanche vengono provati

nella consistenza o meno

che e’ riuscire a viver al meglio

come se davvero il solco di strada

formato da correnti sotterranee

fosse un carpirne senso ch’ammaestra

il possibile quando lo consenti

a quell’impossibile che e’ abitudine

di guardar la vita nella sterilita’

mentre non se ne scorge altro…

  (977)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag