Ad un guerriero…

Carezza…guerriero

a te…così solo e perso

arrabbiato d’andare altrove

…infilato nella paura

sai d’essere… ancor più solo

in quel voler essere ancora

…eroe.

L’eroe…caro amico

è la fantasia d’umanità

che cerca a volte le figure

dove rifugiar la propria viltà.

L’uomo…ha sempre paura

è il simbolo della paura

solo che…non si dice

fa parte della mascherata

fa parte del gioco metterle

…quelle finzioni protagoniste

perchè devi essere

quel che non sarai mai e poi mai

rincorrendo nel tempo…nello spazio

…nei luoghi

quel passaggio d’impronta.

E l’impronta…ovviamente

…sempre diversa

enorme sempre più

mai piccina o trasparente.

Ecco guerriero il mio conforto

non fare l’eroe…sii uomo

solo una volta spogliati

…esci nudo di te

allo sbaraglio

e…spara…spara.

Ora lo puoi fare

stai per andare via

…fallo l’uomo.

Urla la paura…

  (984)

One thought on “Ad un guerriero…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag