Come pareggio…

Il sole nascosto ancora

rende l’aria fresca del mattino

quella refrigerante attesa propesa

ad esser magnificenza da inglobare

indi esserne gloriati ulteriormente

di quella meta d’eccezione

che possono diventare attimi vissuti

allorquando li facciamo accomodare

come pareggio delle incomprensioni

come obolo che ci diamo

nel gusto di ritrovar noi stessi

pronti a raccogliere doni immensi

da cio’ che la conoscenza d’anima

ben individua come segnali

d’un ben noto percorrere le vite

cosi’ intrecciate di compito

quando ritrovar gusto di risposta

sente il flusso dell’ambiguita’

quella che pesiamo argutamente

quando ci trattiamo malamente

nel non considerarci meritevoli

di quel pezzetto afferrato nell’invisibile

che pare condensato nell’occasione

d’esser solo umanoide strapazzato

da cio’ che hanno impartito di lezione

quasi che fosse giusta l’ingiustizia

quasi che l’indifferenza fosse misurante

d’una perdita di tempo ulteriore

perche’ non sei capace d’esser uomo

non certo colpevole del dramma…

  (1019)

4 thoughts on “Come pareggio…

  1. I will immediately take hold of your rss feed as I can not to find your e-mail subscription hyperlink or e-newsletter service.
    Do you have any? Kindly permit me realize in order that I may subscribe.
    Thanks.

  2. whoah this weblog is magnificent i like studying your articles.

    Keep up the good work! You recognize, many persons are searching round for this info, you can aid them greatly.

  3. Hi colleagues, pleasant piece of writing and fastidious arguments commented at this place,
    I am in fact enjoying by these.

  4. Thank you for some other excellent article. Where else could anyone get that kind of info in such an ideal means
    of writing? I’ve a presentation next week, and I’m at the search for such
    information.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag