Mai minoranza…

Altra ponderata considerazione

puo’ essere quel senso di minoranza

che afferra chi si sente inferiore

non sapendo d’essere in qualita’ d’umano

altro da quelle apparenze

che qualificano le persone

con il giudizio di cosita’

cosi’ facile d’esser metro standard

di cio’ che mai e’ misurabile

di quella realta’ visionata

cosi’ nascondimento d’altra verita’

nei vari amnicoli d’anima

che nel suo viaggio qui

ha il compito di crescere soltanto

in maniera tale d’inafferrato

che neanche accorgersene e’ vanto

per quella verita’ che non si accetta

d’esser uguali nell’invisibile arresa

e d’esser pure ognuno grande in se’

per quelle vicissitudini che percorrono

strade che nell’immensita’

sono solo piccoli agganci atti ad essere

quella crescita non di persone fisiche

ma di sola anima cosi’ unica.

E’ cio’ considerevole di gioia

non di dolore che non ha giustizia

quando ci rende spezzati dentro

mentre non capire e’ come un’ingiustizia

che ci rende miserevoli quando invece

c’e’ tanta ricca anima ad esser per noi

…mai minoranza.

  (386)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag