La bellezza…

La bellezza e’ grande

quando gratuita e’

l’anima che la comprende

nella mistica unione

che tende a renderci cosi’

belli anche umanamente.

E’ un raccoglier dentro

d’unita’ che rende capacita’

d’abbracciare tutto il dolore

seppellendolo nella fessura

di quel dialogo interrotto

dentro il mancato paragonato

a tanto tedio ingoiato.

Lacrime a scrosci intensi

sono l’emblema di perdenza

quando dimenticare e’ strazio

la radice di quel che siamo

in quel compito d’amore interrotto

perche’ e’ piu’ facile fuggire

quando l’abbraccio e’ lenitivo

quando la carezza e’ solo intensita’

quando il pensiero e’ tamburo che trasporta

nei flutti di quel dolore

che e’ cosi’ accanto d’amarezza

che inghiottir quel gusto amaro

e’ l’unica consolazione rimasta

mentre perdonare e’ altro tasto

che riesce a succhiare l’energia

in un amare oltre il lecito

per quella misura di bellezza…

  (964)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag