Cosi’…perduta…

Incanto che t’infili dentro

e…mi fai piangere

gemme di gioia

sembro cosi’…perduta

nell’ incommensurato

che…mi trasporta d’anima

a gustarne la pienezza.

Il vento smuove lo statico

che sembra riprender fiato

per quanto udito dentro

che lo sgomento vuole esprimere

quella fonte d’unita’

raggiunta a volte umanamente

nelle simbiosi elettive altre

quella fonte d’unita’

raggiunta da per se’ nella natura

che t’appacia dentro

quel sentirsi pienezza unica

che raggiungi senza ausilio esterno

ma solo attraverso te

nella solitudine del silenzio

che quando parla non lo e’ piu’

e’ solo spazio che si riempie

d’elezione verso l’alto

nel fatato dell’ universalita’

che ti prende di soppiatto

…all’improvviso

per farti provare amore.

E’ amore verso il dolore

e’ amore verso la gioia

e’ amore verso lo spazio

nel tempo che ti e’ concesso

per essere consapevole

d’un vivere ad imparare

quanto l’incanto e’

…trasformazione.

 

  (1177)

3 thoughts on “Cosi’…perduta…

  1. What’s up i am kavin, its my first occasion to commenting anywhere,
    when i read this paragraph i thought i could also create comment due to
    this brilliant piece of writing.

  2. My brother recommended I might like this blog.
    He was totally right. This post truly made my day.
    You cann’t imagine simply how much time I had spent for this info!
    Thanks!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag