L’ultimo abbraccio…

Infinito cosi’ dolcezza

accarezzi la mia anima

di trasparenza parlosa

nei voli della vicina sera

di passerotti allegri ancora

che svolazzano pimpanti

tra rovi mossi dal peso

in quella giocata festosa

che s’evidenzia cosi’ chiaramente.

Il gioco e’ proprio altelenare

e poi…equilibrare il dondolio

che d’improvviso diventa forza

per spiccare l’ultimo abbraccio

alla celestita’ imperante

che invitosa assai d’ampiezza

rende sazio il coraggio

di spiccare alti e alti

con le alucce ben aperte

come danzando nel cielo

di giri e rigiri di giostra

mossa da desiderio di gioco

provando la forza

nel desiderare l’ebbrezza

corrisposta da…ardore

incitosa da…amore

nel rischio di vivere con spasmo

nell’osare di vivere con gioia

il dolore d’esser inadeguati

al compito piu’ alto

d’esser esempio per chi ha paura… (327)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag