Oltraggio…

Ci sono persone gia’ morte

anche se…respirano

anche se…forse…pensano

e percio’ andrebbero rese

…assoluta nullita’

per l’oltraggio alla vita

che perpetuano ogni attimo.

Offendere cosi’ se stessi

nell’esser morti ma…vivi

rappresenta lo sfregio piu’ grande

che…un essere umano puo’ fare

verso chi e’ potenza di vivere

nell’atto di desiderio nobile

che puo’ esaltare il vivente.

Letti di ospedali sono simbolo

di quanta vita si puo’ desiderare

capendo il valore della salute

che presuppone vita non disagio

che decanta la scelta non l’arresa.

Carceri di ombre fatte uomo

sono gli attaccamenti e le aspettative

nel non aver futuro ne’ persino presente

mentre si viaggia nel passato

senza neanche perdonarsi ne’ perdonare

senza neanche tirare da dentro proprio

l’amore per se stessi e verso il prossimo

nell’identificarsi assurdo nei limiti

quelli che imprigionano i morti vivi

che decidono comunque di non esistere… (717)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag