Melanconia…

Mare grigio e gonfio

resta lo spettacolo aperto

di quella furia di rabbia

cosi’ simile al piegarsi

mentre riduci l’anima

ad esser non protagonista

dell’umano dolore aperto

si’…anch’esso a diventare

momentanea assenza di bellezza

nell’immagine d’un ingiustizia

che tradisce la gioia innata

trasformata in melanconia

mentre l’attesa forgia dentro

il pianto del dolore grigio

il pianto del rimpianger gonfio

come il mare innanzi

esaustivo dello stesso spiegarsi

quasi che il trasformarsi

costasse ancor piu’ di tensione

quasi che la naturale successione

potesse lenire lo squarcio dentro

mentre crescere e’ tutto cio’

…dilanio d’un cedere parti di te

…ammucchio di cosita’ abbandonate

…cerchialita’ da chiudere comunque

…dettato d’impulso che diventa guida

…esalazione di sentimenti pronti

…proficuita’ d’intenti che e’ mirata

…desiderio di compiti assolti

…arresa alla vita amena in se’. (752)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag