Il gelo urlato…

Io debbo proprio urlarlo

il freddo…non lo sopporto

e’ avvilente il vento furia

nelle raffiche gelide che gonfiano

ogni sopportazione dell’inverno

…l’inferno di ghiaccio

che sparge solo tensione interiore

mentre cercare fonte di calore

resta l’unico modo per raddolcire

quel senso di perduto calmo

cosi’ trasportato dal vento

che inghiotte ogni residuo

mentre attraversa invisibile

ma denso d’ulteriori chiusure.

Blindati al chiuso

non s’osa affrontare il grigiore

anche se c’e’ sole e brilla

quasi che fosse capace nel suo splendore

d’invitare alla pace il mondo

mentre guerre sono ancora li’

a procurar potere e disonore

a coloro che prevaricano sull’innocenza

del nostro grande futuro nei bimbi

a cui gia’ porgiamo nefasti regali

dentro una Terra da noi oltraggiata

dimenticando che non e’ giustizia

lasciare ai nostri futuri uomini

ancor di piu’ devastazione e morte.

Che il vento potesse ad ogni folata

imprimere Amore non gelo!

  (274)

One thought on “Il gelo urlato…

  1. Have you ever thought about including a little bit more than just your articles?
    I mean, what you say is fundamental and all. Nevertheless think about if you added some great graphics
    or videos to give your posts more, “pop”! Your content is excellent but with pics and
    videos, this blog could definitely be one of the greatest in its field.
    Amazing blog!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag