Sentire…

Il giorno nuovo

che s’accavalla di tempo

come se fosse annuncio

d’un tempo diverso

da cogliere soltanto

mentre anima s’accalora

per quel sentire vita

…nel giorno nuovo

cosi’ denso ora d’arrivo

nel latrar di cani parlanti

che sono a conversar di senso

ed il buio attende luce.

Abbracciare l’invisibile

cosi’ trasformante d’inverosimile

mentre viaggio d’anima

ti porta nel lontano vicino

che porgi carezza allo spasmo

di tanto dolore pigiato

solo…cosi’ dilaniato

come quei cani che strisciano

nelle parole insensate che noi

…non riusciamo a capire

nel senso d’abbandono profondo

che si riempie ogni volta d’amore

per quell’invisibile amare cosi’

nella notte del lontano vicino

ma e’ cosi’ dentro quel lontano

che l’ascolti nel cuore

profusione d’amore pietoso

che e’ bello anche cosi’…sentire.

  (767)

2 thoughts on “Sentire…

  1. Hi there to every one, as I am truly keen of reading this weblog’s post to be updated
    on a regular basis. It includes fastidious material.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag