Sintonici…

Lo specchio d’acqua

appare da lontano

con quell’apparenza ghiaccio

che rimanda la raggiosita’

d’un sole apparentemente cosi’ tiepido

mentre s’immedesima completo

con l’intorno cosi’ fatato

che sembra dipinto nell’immobilita’

d’attimi che sintonici d’immenso

sono reattivi nella bellezza

che diventa protagonista

mentre bearsi e’ glorioso

nella profonda complessa intesa

che lo sguardo apre dentro

cosi’ nell’abbandono profondo

della propria natura intrinseca

che viene a condensarsi di grandezza

perche’ s’attenua quell’idea di piccolezza

mentre rimane unificata

insieme a tuto cio’ che e’.

Tutto e’ dentro te

mentre ne senti solo afflato

insidioso d’anima propesa

verso il canto del creato

verso il cuore che s’innalza

mentre sei finalmente pronto

a spiccare pindarici voli

attraverso l’apertura ad esistere

per cio’ che la capace arresa

prepara a distinguerne differenze…

  (3520)

51 thoughts on “Sintonici…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag