Aprire cassetti…


Il mare stamattina

è…così sereno

che ascoltarlo sulla pelle

ti apre cassetti strani.

E’ piatto come quella rarità

…così comune a tanti

che rende l’omogeneità giustizia.

E’ quell’apparente movimento

che a tratti lenti ..muove

di sè tutta l’ampiezza

senza l’emozione che t’innalza.

Emozionarsi ancora

è quel volo che poco fa

…due gabbiani hanno spiccato

nella maestosità d’ali

in quello scomparire così..per magia.

In un attimo il guizzo

in un voler fuggire quasi

da me..umano invadente

che li guardava con orgoglio

in un muto dialogo d’amore

..incompreso amare

..schiacciato amare

come tante volte è tra noi umani

…stupide creature

che non si emozionano quasi più

chiudendo di se stessi il guizzo

…nel voler volare altrove

…nel prendere di se l’essenza

per dire…so cosa sono

chiunque io sia…so d’essere…

 

  (794)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag