L’evidenza?

La suscettibilita’ evidenziata

nelle chiusure repentine non plausibili

se non attraverso il non giudizio

di quell’ombra che diventa protagonista

degli atteggiamenti che sono proprio

tanto impercettibili quanto da cogliere

specie se si lasciano le chiusure

a guardia di quei disagi antichi

d’anime che ancora non si conoscono

perche’ cio’ e’ una competenza non facile

per chi e’ giovane e poco incline

ad esser poi quasi maestro di vita

nonostante l ‘ìnesperienza evidente

di quei giochi umani cosi’ a volte

subdoli e prevaricanti per l’ovvieta’

di dare sazio a quelle richiamanti

ombre nere…quasi malefatte

quando non si e’ abituati a capirsi

ma c’e’ la spavalderia di credere

a quell’intelligenza intellettiva

che mai combacia con quella emozionale

ben piu’ misura di chi siamo.

Essere ruspe degli atteggiamenti pulenti

quasi fosse facile pulire le sterpi

senza abolire fiori appena aperti

che sono davvero innocenza da custodire

semmai capirne garanzia di vita

fosse compreso e non avvilito di senso

quando vivere e’ dare oltremodo ancora

alla suscettibilita’ valore di baratro

…inghiottente baratro!

 

  (1460)

4 thoughts on “L’evidenza?

  1. Thanks for a marvelous posting! I actually enjoyed reading it, you happen to be a great author.
    I will make certain to bookmark your blog and may
    come back later on. I want to encourage you to definitely continue your great job, have a nice holiday weekend!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag