Ad ogni costo…

Ad ogni costo

…la prigionia

quando il carcere

è libertà davvero

in quel silenzio sei

in quel buco di spazio sei

in quella categoria esisti

come se…accomunato

…nel delinquere

sei comunque quel che sei

senza considerare poi

tutte le attenuanti…i percorsi

i cervelli…le psicologie…i perchè

che fanno di quella specie

la parte cattiva…d’una società.

Ma la società siamo noi

noi abbiamo portato quell’umano

a rubare..ad ammazzare…a stuprare

è nostra la responsabilità

se…non dai niente

in potenza di valori…d’ideali

in potenza d’un sociale d’uguaglianza

ecco…il peccatore

ecco…la punizione

ecco…tutto tranne che

…domandarsi

perchè le carceri

…sono libere più di noi

…sono il contenuto di ciò che siamo

una pagliacciata che indica e giudica

una moralità che non esiste mai

coprendo solo di facciata

i muri di un’anima che è sola…

  (684)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag