L’aquila…

Il volo d’aquila

sulla valle verde

scoscesa verso il mare

con le rocce ispide

nascondiglio di lucertole

messe al sole ignare

è reso denso ed ampio

nella dominanza piena

…d’ali aperte tutte

che sembrano impossessarsi

più della stessa libertà

…del vento urlante

in un grido di potenza

quando l’aquila domina.

E’ un raggiungere vette

…in un attimo su

e…scendere di netto

…in un attimo giù

e…poi girate e…capovolte

e…poi ascoltare il fiato

come qualcosa sfiorante

come un sussurro percepito

che indica la solaggine

in quella pienezza regina

d’esser aquila senza limiti

nel cielo illuminato d’azzurro

sopra il mare spruzzante vita

ergersi con gloria d’ali

e…gettare l’urlo

urlo d’aquila come simbolo…

  (572)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag