Dimenticato ch’era…

La curiosità d’un bambino

allorchè smonta l’oggetto mistero

e vuole…e deve…capire

cosa… muove il tale congegno

come… apre quel piccolo insieme

è…lo scoprire anche nel piccolo

l’attinenza col grande del mondo.

Il bambino è l’esempio vivente

di quella qualità esplorativa

che rende l’idea certezza

dentro l’esplorare attento

spinto da un’attrazione stupenda

…curiosità.

Dimenticherà… se non predisposto

in quel viaggio ad essere …adulto

la sua primordiale antenna

che apre solo possibilità

dentro manine grassocce

fatte di buchini di “chiatto”

che sono un programma anche loro.

Fameliche appendici del sapere

spingono l’impegno sinaptico

ad esplorare il mondo da dentro.

Dimenticherà se non motivato

ad essere pronto a scoprire

altro mondo… altre dimensioni

e sarà lui robot d’un sistema

che non saprà più… meravigliarlo

che non lo renderà padrone ma…schiavo

nell’aver dimenticato ch’era uomo.

Da bambino era…eroe

da bambino era…grande.

Che cosa curiosa la curiosità…

  (356)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag