Caos di paletti…

Rispetto la pazzia

perchè è una condivisione

…di qualcosa che c’è

nella verità di visuali

nel sentire davvero

…come reale

la fantasia che galoppa

creando quella incomprensione

che …alla fin fine…nell’analisi finale

…è da capire non da cambiare

…è da accettare non da schiacciare

proprio per il rispetto sano

verso ogni forma di ciò

che diciamo di…non capire

in quell’etichetta umana

che si dà ad ogni forma di noi stessi

individuando perchè non capiamo

…cos’è la pazzia

cos’è quella fanciullezza che è lì

nell’ingenua arresa a ciò che

…fa parte di tutti.

Certamente…non siamo migliori

…non siamo giusti

…non siamo solo quel che ci piace

siamo anche ciò che non capiamo

e…quanto in ognuno c’è

ciò che è definita sbrigativamente

…pazzia

noi che abbiamo solo confusione

palettata confusione di prospettiva. (298)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag