Ho pianto la mia anima..


Ho pianto la mia anima

svuotando …la voragine

di quell’infinitezza che

…a volte, tante volte

riempendo assai…prorompe

attraverso quell’angoscia

e nel pianto…la disperazione.

In questi frangenti d’angoscioso

non ascolto il brutto

ma…quel bello che si affaccia

e…quel raggio di me

non riesce a scaldare

ma…mi fa sentire bimba

che vorrebbe il negato.

Tutto il dolore del perdere

tutto il dolore di arrivare

tutto in lacrime

e…poi arriva la rabbia

…quell’onda in cui affogo

perdendo la pietà per me

e pure quella verso Dio

…semmai c’è e non mi ascolta

ed è rabbia anche verso i morti

quelli che ti hanno amato davvero

tutti uomini che hanno tradito

…andando via per sempre

e…quella fame d’amore che è lì

inappagata e vigile

e…mi fa sentire annegata

nel mare di me stessa…

  (663)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag