L’addio…

Quella mancanza interiore

è l’addio all’unità

quando forse…chissà

l’umanità era unità

… in quell’amore

che la sfiorava d’appartenenza

poi…c’hanno detto

poi…c’hanno bombardato

…di tutto di più

in quella divisione

che è rimasta tale

che è…ferita d’amore

come un…ombelico interiore

che è simbolo d’altro strappo.

E’ una divisione antica

che si può arginare

che si può annullare

ogni volta che riesci ad amare

non di sesso che…talvolta

può aiutare a salire all’unità

quando… raramente

si riesce a cascare nel proprio vuoto

ma…parlo d’altro.

Credo che sia… far cantare anima

che non è corpo…è oltre

è quel che …raramente s’affronta

per quella paura d’esistere

oltre l’umano che è visibilità

oltre l’umano che è l’addio… (352)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag