Il ritmo inutile…

Il ticchettio costante

gira lancette d’ore e minuti

segnando l’ora

come fosse a guardia

del nostro tempo umano.

Il tempo così scandito

regola la vita di persone

che…proprio non s’accorgono

di quanto questa regola

porti l’uomo a compenetrarsi

…in quell’agitato d’un ritardo

…in quel guardare l’ora

…in quel mai distrarsi

…in quella scelta d’obbligo

che è porto da un semplice

…ticchettio costante.

C’è l’ora per tutto

anche per far l’amore

c’è l’orologio che segna tempo

come se lo sprecassi

anche lì…sei seguito

…dal ticchettio

che incede e…incute ritmo

che t’insegue come un nemico

anche quando sarebbe giusto

dargli forse una martellata

guardando gli ingranaggi rotelline

spiaccicati dall’esser incubo.

Nel letto no…buttate l’orologio

abbracciate il tempo che dedicate

a voi…solo a voi…

  (212)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag