Nell’immenso che è grande.

Nell’immenso che è grande

mi sento proprio piccina

l’ombra di qualcosa reale

nell’esser anch’io presenza.

E’ un’estatica presenza

che abbandona nell’esserci

…il tedio e i brutti pensieri

che spesso circondano forti

come una catena in un cerchio

l’esser umani perdenti

accavallati soltanto

da arrese e sconfitte.

Nell’immenso che è grande

ascolti te stesso e prendi da te

…la forza di credere

con la foga tante volte rabbiosa

in quel che devi affrontare

che sembra rimbalzare

come una palla di nulla

volando lontano da te.

E’ una palla da scansare

proprio con decisione

non vuoi afferrare la sua nullità

…in quel gioco di vita

che ti fa correre sempre.

Vuoi fermarti…vuoi essere altro

…nell’immenso che è grande

t’accorgi d’una gran piccolezza

e puoi osare scansare con gusto

la palla che eri pronto a prendere

nel gioco dell’eterna e …

responsabile presa…

  (309)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag