E’ una…

E’ una…li’ al centro

…d’un mare agitoso

ed io vorrei essere

…la polena li’ davanti.

Vorrei sentire il mio spirito

…diventare uno

col vento e gli spruzzi

…diventare uno

col mio tempo d’ora

e… quello lontano

…diventare uno

col corpo e l’anima.

I capelli spruzzati di luce

su occhi di stelle e di mare

le braccia aperte nel vento

da sembrare…ali col movimento

le gambe…scolpite di legno

intarsiate di fiabe mai udite.

Non vorrei essere che…nulla

per capire il mistero

per odiare il corpo…inutile

per amare il vento di piu’

per assaggiare tutto il desiderio

nell’emozione di non esistere.

Non vorrei essere io

andando ramenga nel sole

incontro ad ogni orizzonte

scoprente altro orizzonte

…senza fermarsi

perche’ il tempo non c’e’

e…urlare senza voce

…lo spazio infinito.

  (807)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag