E mi riscaldo…

Il freddo è atroce

di quello super ghiacciato

nelle raffiche di vento

che squarciano le cime d’alberi

…d’impetuosità

come fossero leggere

mentre i vetri appannati

sono il simbolo del calore

nella mia casa super calda

accessoriata per le emergenze

quando credo che per giorni

…non uscirò fuori.

Perla è nervosa

non abituata alla stranezza

di star chiusa in casa

perchè quando piove

…la mia signorina

non vuole bagnar zampette

e…la paura dei tuoni

la fa rifugiare nei cantucci

dove si sente sicura.

Io e il freddo non ci amiamo

sono proprio insofferente

quando la bufera impersevera

in onde gelide nei persino

…ghiacciati pensieri

che riposano in pace

al calduccio delle idee

da non far danno finalmente.

Così va e va il telefono

nelle risate dentro un filo

e…la radio soffusa di melodia

mi regala danza e dolcezza

e…mi riscaldo il cuore…

  (346)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag