Niente altro…

Arrivare ad essere soltanto

quella sconosciuta ampiezza

che innalza ad appartenere

all’indicibile comportarsi

che…innalza lo spessore

di quella piatta abitudine

dentro la quale si muore

a qualsiasi ascesa nell’anima

cosi’ tagliata e scoraggiata

da quella disdicevole percorrenza

cosi’ appartenente alla fuga

dinnanzi alla bellezza anima.

Il mondo non cambia mai

siamo solo noi che cambiamo

in rapporto a quanto si capisce

quando la tendenza ad ignorare

quei sentimenti verso cio’ che ci qualifica

per cio’ che…davvero siamo

come esseri umani che non fuggono

neutralizzando l’emozione che circonda

in ogni esperienza che ci cambia

facendoci migliori nelle crescite

dopo il dolore da constatare

quanto sia invece benedizione d’altro

da non nascondere da qualche parte

nella vergogna d’aver provato dentro

solo emozione…niente altro

solo sensazione…niente altro

mentre si conquista quel noi stessi

degni d’esistere…si’. (278)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag