Tuoni lontani…

Tuoni lontani

sembrano bombardare

con la ritmicita’ costante

che arriva da lontano assai

li’…fra le montagne.

Il mare allineato inerme

sembra aspettare improvviso

il ticchettio d’altra proronpenza

degna di colmare

l’immensita’ incolore

che assume nell’attendere.

Quasi e’ l’atmosfera

permeata di suspense

quasi che l’insano arrivo

debba precludere il peggio

mentre in realta’

e’ solo temporale di stagione

che vuole primeggiare in assoluto.

Le formichine corrono

fuggenti e veloci

a cercare rifugio ulteriore

e…nel loro lavorio indefesso

c’e’ una carica d’intuito

che la natura porge gratuitamente

nei segnali di preludio

all’arrivo proprio imminente

…del temporale.

Scappo anch’io

presa dall’ansia

di dover poi correre forte

e credo che non sia il caso

ma rido forte nella fuga

insieme alla mia compagnella

che pare aver capito ed impaurita

…corre verso casa

ed insieme e’ solo ridere dell’istante

si’… proprio della vita

si’… proprio della condivisione…

Sono proprio in fuga!

Corriamo…si’ corriamo

Ridiamo…si’ ridiamo!

  (437)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag