Proprio ora…

Fragore che spazza

il mare nei flutti

galleggiano solo

…gli spruzzi bianchi

inseguiti da rabbia

come fosse …la furia

quella prevalenza

nei fogli persino

che s’arrotolano

…di vento

voltandosi… le pagine

che sono ventose

in quel netto rumore

…di vento.

Non posso andare via

perchè l’incanto del mare

così blu di turchese

circondato da monti

innevati di bianco

rende l’idea solamente

di bellezza spettacolo

nel grido di gabbiani

c’è la risposta nascosta

come se…anche loro

ascoltassero il vento

e…in quell’urlo espressivo

vanno incontro ancor più

…al vento schiumoso

che rende l’idea solo

…di libertà infinita. (364)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag