Poggiato…

Poggiato nell’istante

e’…proprio ora

il risveglio del giorno

mentre tace silente

l’esplicita pienezza

che pare carezza d’anima.

Poggiato nell’istante

e’ cio’ che e’…ora proprio

ancora alba del giorno nuovo

mentre sintonia d’Universo

e’ il concerto della vita

nell’esser io stessa…ora

un’istante fermato

che si poggia in densita’

d’un gusto rinato d’essenza

di quella dolcezza seguita

che s’accomoda in gioia

nel sentire lo sboccio di me

dimenticato nell’impervio passato

digerito e perdonato con dolore

dimezzato ad un approcciarsi nuovo

perche’ consapevolezza del capire

accompagna ogni crescita ulteriore.

Poggiato nell’istante

e’…quell’introiettarsi perenne

nel gusto non piu’ amaro

ma gradevole dentro la percezione

d’unicita’ amorevole accostata

quasi che dopo tutto il dolore fa bene

quando ne capisci il perche’…

 

  (802)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag