La conca…

La conca principesca

e’ immersa da bellezza

nell’editto d’una constatazione

di quanto ogni guardare tutto

pare trasportar altrove

senza tempo ne’ spazio

nel luogo della perdenza

che rende oblio ogni attesa

che rende svanito il pensare

a quanto non dipende da te

quell’ immutevole che deve diventare

…la strada da percorrer tutta

quando riprese forze e capacita’

resta solo dopo la fede in te

quell’addivenire conseguenziale

all’accadimento che si svolge

proprio innanzi a te

nel fulgido di luce da seguire

senza interpretare sempre

la logica di mente

in cambio al caso che si manifesta

in quell’ utilita’ che carpisci

come se sapessi gia’ dove condurre

la tua vita cosi’ vita ancora

dopo  la tregua che matura dentro

cio’ che giusto e’ per te stesso

nell’ancora…dopo tanta attesa

nell’ancora …dopo aver perdonato

te stesso che credi alla vita

in quell’aver tanto dato gratuitamente…

  (410)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag