Il vuoto d’assenza…

Il mio pensiero corre

dove il cuore e’ deposto

come fosse logica

quell’attesa cosi’ attesa

che arreca solo vuoto.

E’un vuoto d’assenza

che non scalda affatto

anzi il freddo interiore

e’ l’abisso dove ascoltare

quella specie di stringimento

che solo spacca dentro

di dolore rivolto allo spreco.

E’ sprecare tempo prezioso

di una vita cosi’ breve

che prepara per noi sempre

il condurla o il rifiutarla

quando ottenebrati dentro

da tematiche del profondo

si rifiuta la conciliazione

con quelle parti ignote

che non s’ha il coraggio mai

d’affrontare per depositarle

in quell’infinitezza che si e’

allorquando s’azzerano i conticini

e si ricomincia ancora a desiderare

nella complessita’ d’un ritrovarsi

degni all’improvviso di vivere

meritevoli repentinamente d’essere

amore…solo amore

rivolto al pensiero che s’appiana…

  (427)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag