Riflettere…

Riflettere ancora

…sul senso di te

dell’incontro d’imbatto

che…cercante opportunita’

e’ solo momento ascoltato

quando l’editto d’anima

si e’ condensato d’azione

quasi che fosse facile

usare per prima di te

la spontanea arresa

alle faccende incomprensibili

che sono poi nel tempo comprese

come accompagno di chiusure

in quella cerchialita’ conclusiva

d’un viaggio cosi’ insegnante

dove hai imparato lezione di vita.

Riflettere ancora

…nel senso di te

rapportato al cio’ che ti distingue

nel premio finale ormai giunto

che ti porta a declamare

quel senso ancor piu’ profondo

che possa rappresentarti in primis

con la coscienza che guida

la perduta ascesa alla comprensione

quasi vaneggiante nella dissolvenza

di sola abitudine a sopravvivere

mai ad esser coerenza

mai ad essere comparativo

nel riflettere ancora ed…ancora…

  (314)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag