Di cui …tutti…

La fragilità d’umano

è…non saperla esprimere

…che raramente

senza neanche accorgersi

senza neanche capire

…quella stanchezza

nella piattezza

in quel ripetersi…continuo

…di gesti che sono…richiesta

tacita…in gesti

tacita…in un poggiare anima

sapendo che l’altro capisce

e sa…di silenzio

riempire il vuoto

con una valanga di carezze

oltre la visibile gestualità

nel c’è…del mare d’anima.

Che stupendo sapere

…quanto il silenzio

è…riempitivo d’infinitezza

in quell’onda di dolcezza

che è aprente…azzurro

come nuvole che si rincorrono

come…aprenti che si…dispiegano

per diventare …la fragilità

di cui…tutti…siamo riempiti

di cui…tutti…non scopriamo

per la difficoltà d’esprimere

…anima

solo anima…

  (829)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag