L’approccio…

Allorche’ io sono

e…lo sento proprio

nell’essere aperta all’emozione

che comprova nell’anima

quel dialogo vivace di me

…approccio verso l’invisibilita’

d’un sentire ampliata la musicalita’

che attraverso il ritmo del mare

s’accorge d’esser profondita’

allorche’…io sono

e posso proprio andare al sussurio

che propaga l’energia trasmessa

rendendo consapevolezza ulteriore

a quell’allorche’…io sono.

Essere o non essere

questo amletico cosi’ rispondibile

qualora non necessita di risposta

per l’ovvieta’ di corrispondenza

nascosta dalla ragionevole spiegazione

d’un sentirsi degni d’essere o non essere

sol perche’ s’afferra l’inspiegabile

mancante di quella razionalita’

cosi’ poco affine a cio’ che davvero si e’

cercatori di altre modalita’

affini a cio’ che l’animo detta

nella sua infinita percezione

che puo’ rendere capacita’ alle vite

quelle non sprecate…quelle sporcate

quelle infangate…quelle disamorevoli

allorche’ io sono e…mi si riempie la vita.

 

  (800)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag