Con il ritmo del mare…

Piano e lento e’ l’ampio

quello di dolcezza dentro

che s’intreccia sviscerata

con il ritmo del mare

in quel piano e lento ondeggio

d’onde calme di rassicurazione.

E’ come appoggiarsi

a questo lento e piano

che ritma il respirare

tanto profuso di gratuita’

nel dare il lustro di donosita’

che solo la natura rende

quando lasci che ti culli

con tutto l’amore che t’abbraccia

proprio nell’anima.

Piano e lento e’ l’essere

quando non lotta piu’

regalo di non essere piu’

solo paura d’essere amore.

Domande e risposte

sembrano trovare intreccio

di quella netta dissolvenza

che permetti d’esser interrogativa

quando dando l’importanza

ti neghi persino arresa

al cio’ che deve comunque diventare

il tuo percorso come umano

che pregia il suo essere per essere

di quella reale essenza vera

quando l’ampiezza ritma pace…

  (528)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag