Senza foglie…

Neanche piu’ una foglia

esiste sull’albero nudo

che ha freddo di botto

quando il sole e’ scarno

quando il vento e’ ladro

quando il cielo e’ grigio.

Tende nei rami solidi

a porgersi sempre in alto

verso l’Universo imperante

che pare cosi’ devastato

nella sola fase del ciclo

quello che regola sempre

il ritmo della natura.

E’ solo e nudo

ma pur vivo e saldo

con quella visuale d’addio

che puo’ essere nell’apparente

in quella solezza infinita

cosi’ rappresentata dalla tristezza

mentre la vita scorre

in quel tronco che resta d’esempio

a quanto in rapporto a noi

e’ morto nell’apparenza

ma e’ vivo nella sostanza.

Ai suoi piedi di tronco

foglie ch’erano sue

restano ad esser tappeto

in quel colore di seccume

sparso per esser ricordo

come fosse d’improvviso vivo…

 

 

  (1169)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag