Grigezza…

Nuvole grigie e gonfie

si condensano veloci

nel tempo pioggioso pronto

ad esprimere la maesta’

in quell’improvviso vicino

che scaturira’ la tempesta.

L’azzurro cosi’ lontano

e’ schivato dal pieno

di tanto ingombro compatto

ostinato d’un gravame

che segna solo d’ostilita’

il tempo cosi’ stranito

che pare non avere pace.

Sembra impazzire l’ovvieta’

quando ogni preparazione

al gusto del buon tempo

viene respinta di previsione

perche’ e’ la stranezza a prevalere

mentre viene solo dubbio

che il tempo uguaglia l’umanita’

entrambi uniti di strano

nella pazzia dominante che unisce

proprio l’andazzo dei tempi d’ora

con le menti confuse e intolleranti

con gli assetti umani stravolti

mentre il cielo risponde cosi’

anche lui stravolto ed indeciso

se portare buono o cattivo tempo

che possa cosi’ esser libero d’espressione

solo dono per noi che…speriamo.

 

 

  (985)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag