I prigionieri…

Molti sono i prigionieri

…solo dell’immagine

che sono costretti a sostenere

non osando essere se stessi

prostituendosi o creando

…quella falsa immagine

per…avere successo

senza partire dalla propria forza

che porta al cuore del…chi sei

senza capire che non riuscirci

e’ la legittimita’ ad essere sempre

…cio’ che si e’.

Protesi sessuali per dimensioni

che sono d’una corposita’

che nulla ha a che sentire “la sessualita’”

non una macchina da esporre

non un attribuzione d’esteriorita’

ma…se fosse l’educazione al sesso

…quella bellezza da tramandare

come impiegare l’anima nei rapporti

non la misura standard d’un pene!

Preoccupazione d’una forma

mai della sostanza dei problemi

creati da uomini verso uomini

creati forse da donne verso uomini

ma che plateale questione puo’ diventare

assumere quella tale centimetricita’

che serve a sentirsi atti a copulare?

Io che non capisco dovrei capire?

Non posso e’ solo una “stronzata”!

 

Questa e’ un’osservazione riavvicinata verso quell’assurdita’ purtroppo in vigore di modificarsi gli organi

forse per apparire per quel che in fondo non si e’ e farsi pure trucidare per sentirsi all’altezza!

Scusate ma ne parlo perche’ molte persone si lasciano attrarre dai falsi valori d’un umano

che certamente e’ tale se ragiona non con l’attribuirsi cio’ che non gli appartiene per sua natura.

Se sei dalla nascita cosi’ perche’ il pomi’ ?

 

  (986)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag