Gli amori finiti…

Il vicino lontano

che lega il dolore tra noi

e’ cio’ che rimane di coccio

in quel residuale di spasmo

che lega gli amori finiti.

Finito e’ l’evidenza

mentre langue il legame

che rantola nell’accettare

quanto estranei si e’ ancora

per non cercare piu’ dentro

quell’abbraccio che lega la disperazione

…d’essere insieme e per un perche’

che poteva essere parola magica

d’un amore mai accettato

per cio’ ch’era d’innocenza

per cio’ ch’era di pulizia

quella che l’amore sgombra dentro

nel vento delle sue fattezze

rigeneratrici di meraviglia

in quel volersi proprio amare

nel respiro che s’unisce

nella dolcezza che risponde

quando solo pensarlo…l’amore

e’ tutto cio’ che desideravi

ogni volta che hai dato…ricevevi

l’ampio fascio di flusso luce

caricato dalla magia del noi

cosi’ noi che…lo veneri di senso

in quell’aver sentito l’anima del noi

ogni volta…come ora che…ti penso…

 

 

 

  (519)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag