Riempirsi la voce…

L’orizzonte cosi’ limite

…mai raggiungibile

perche’ delimitato ogni volta

da sempre nuovo orizzonte

fino ad arrivare ad afferrare

che ogni sguardo ad esso porto

e’…speranza da salvare

e’…speranza d’abbracciare

nello sguardo che diventa anima

mentre perdere il nesso-pensiero

sembra salvare la bramosia

perche’…c’appacia.

Che bello riempirsi la voce

d’un…”c’appacia”

che sembra senso di tanto

anche solo nel pronunciar…parola.

M’appacio

come e’ bello sentirlo

quel distender dentro senso

mentre e’ cosi’ vero che e’…emozionante

quell’udire tutta la vastita’

del senso di…pace

che vorresti abbracciare l’orizzonte

per dargli vigore nell’umilta’

mentre chinandomi all’anima

diventa il mio grazie d’ora.

Che sia pace a chi legge

quest’augurare attraversata

dalla bellezza d’una speranza

che ha il nome di…pace.

 

  (539)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag