Afferrare…

Afferrare la completezza

degli attimi proficui d’anima

sente l’armonico espanso

come una diramazione interiore

…che s’allarga

come se da un punto ben preciso

…localizzato internamente

espandesse tutta la dolcezza

che…attraverso sguardo intenso

si produce d’intenso amore.

E’ un ritrovare la bellezza

quella inesprimibile a parole

che avvolge solo l’intorno

come un fascio di raggiosita’

che pare appartenga all’immenso

ma puo’ toccare anche l’umano

quando e’ pronto a contenerla

quell’emozione di un incanto

che forse nella sua ovvieta’

viene a volte confuso e barattato

in quell’esser oggetti…mai persone

degne d’essere grandi in poco.

Si’…basta poco per amare

si’…basta poco per essere

si’…basta poco per vivere.

Quanto calpestare inutile

quella sacralita’ oggettiva

d’essere nella possibilita’

creature degne senza mancanze

cosi’ fuorvianti di produzione errata…

 

  (953)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag