A mio figlio …

Caro figlio ormai adulto

cresciuto con l’inganno

si’ dei pensieri fuorvianti

si’ dei sentimenti tappati

si’ della rabbia mai deposta

si’ del tempo depositato dentro

si’ dell’abuso delle scelte

…mai tue e mai mie

fregati dal marciume dei collanti

mentre il ricatto d’amore

allontanava noi…l’uno dall’altra

nell’apparenza cosi’ dominante

che neanche la sacralita’ dell’amore

ci ha mai davvero protetto.

L’amore non aveva forza

l’amore e’ stato abbattuto

come fosse l’inutile da scartare

mentre ancora mi manchi

ed ancora ti manco dentro l’anima

anche se oggi…uomo adulto

copri il bisogno con misure disperdenti

fuggi dall’amore avendone paura

perche’ lo strappo subito da entrambi

ha solo avvizzito quel sentirci UNO.

Si lo siamo…carne plasmata nel mio cuore

si’ lo siamo…piccolo bimbo da colmare

dell’unica certezza che ti manca dentro

e che sai accantonare ancora con la rabbia.

Ma…caro figlio…l’amore e’ infinito

anche da solo e’ capace di far miracoli

anche da solo e’ forza portentosa

basta girare la manopola del cuore

e…sintonizzarla nella sensazione di pienezza

quella di scoprire dov’e’ l’amore

quella di non aver paura piu’

perche’ io sono qui ad aspettarti…ci sono per amarti.

  (1203)

One thought on “A mio figlio …

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag