Sprovvisti di…

Esser sprovvisti di solo amore

e’ quella battaglia cosi’ ingannante

quando riesce ad esser vittoria

della morte dentro la morte

nel dolore d’esser cosi’ stretti

da non poter essere piu’ persona

da non comprendere piu’ il senso proprio

avvinghiati nella morsa atroce

di tante forme di dolore.

C’e’ quello personale

fatto di storie cucite addosso

per sentirsi vittime senza appelli

per sentirsi inadeguati nella propria bellezza

per afferrare solo l’inghiottimento dei vari palliativi

per annegare solo nell’oblio perenne.

C’e’ quello cosmico

fatto di strappi dalla fonte Amore

per dare non senso in un non ricordarsi

per anelare continuamente la vita altra

in quell’altrove che e’ familiare

in quel luogo di non dolore cosi’ lontano

in quell’immensita’ che qui non si puo’ afferrare

in quella sanita’ d’anima completezza.

Il dolore di vivere e’ cio’

ricordo dell’amore incondizionato

quello che e’ la la sua non misurazione

quello che e’ non giudicante ne’ costruito

quello che e’ dare senza aspettativa

per quanto dolore invece e’ il dramma

per quanto dolore invece e’ cercare e cercare…

 

  (644)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag