Per l’alcolista suicida…

Devo capire ed accettare

quanto non riesci ad amare

prima te stesso e…riuscirci

e poi me stessa…a focalizzarlo

senza guerra ma con la pace.

Forse nella prossima vita

forse…sarai degno di capire

quanto invece sarebbe bello

se lo facessi ora nel momento che

mi…perderai per sempre.

Devo difendermi da te

amandoti sapendo di fuggire

e questa volta mi hai perso.

D’istinto avresti dovuto

liberarti dal dolore

ma forse e’ ancora troppo poco

e’ solo un accenno al dolore

semmai lo conosci davvero

oppure giochi a far la vittima

testardo piu’ d’un mulo

continua il tuo suicidio

nella morte che vuoi

e nessuno puo’ decidere per te

di tenerti in vita

attraverso l’amore

se vuoi circondarti solo d’odio.

E’ un cliche’ abitudinario

quel personaggio fasullo ma vero

per quanto ne reciti copione

per quanto ne sei consapevole

e ti subissi nella dipendenza

per ricordartelo!

 

1/9/2013

 

  (648)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag