L’aria di dolcezza…

L’aria dolce fine primavera

entra proprio a sgominare

ogni ombra del tempo

quello passato…ormai svanito

…nell’istante di pienezza

che…prende per mano

gli assetti del presente

cosi’ lucente di futuro

ancor da divenire

nella scoperta di doni

porti dall’interiorita’

vivificata dal risveglio

in egual misura di speranza

che cio’ di te ormai svanito

possa esser sepolto nei ricordi.

In te si poggia assetto

nella prospettiva d’una pienezza

vivificata dall’approccio nuovo

verso quel sentire l’anima

cosi’ che la non paura

pare accarezzar dentro proprio

una nuova espressione di sensazione

nell’emozione d’afferrarla tutta

nella dimensione creatasi da se’

come un miracolo di fine primavera.

E’ l’aria dolce d’essa

che modifica ulteriormente l’interiorita’

nel sole cosi’ acceso di luce

che pare scaldare e poi restare depositato

negli inferi che s’allontanano…

 

 

  (492)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag